content
Spazio Soci
Facebook
Twitter
Youtube
 
Titolo

News

 
06/06/2012 News dal territorio
Archimede 2012: dalla CCIAA 95 mila euro per le imprese che brevettano

Importanti novità nel nuovo bando, che si aprirà l’11 giugno

La Camera di Commercio, per accrescere e stimolare la propensione delle imprese della provincia di Pordenone alla brevettazione nazionale, europea e/o internazionale, ha stanziato 95 mila euro con il Bando di agevolazione “Archimede 2012”, destinati all’erogazione di contributi in conto capitale a fronte di investimenti e spese per varie tipologie di brevetti.

Per illustrare i contenuti del bando, la CCIAA organizza, in collaborazione con il Polo Tecnologico di Pordenone, un incontro lunedì 11 giugno ore 16.30 a Palazzo Montereale mantica , dal titolo “ Le misure a sostegno della proprietà industriale: gli incentivi statali e quelli camerali”, che consentirà alle imprese interessate di approfondire anche alcune tematiche specifiche.

“Siamo convinti che innovare, attraverso la brevettazione, sia la strada che le nostre imprese devono percorrere per superare questo difficile momento – dichiara il Presidente Giovanni Pavan – perché solo così potranno rimanere competitive sui mercati nazionali ed esteri. Per questo ogni anno mettiamo il massimo impegno per sostenerle in questo percorso”.

Sostanziali le novità dell’edizione 2012: “Sulla base dell’esperienza maturata con i precedenti bandi – continua Pavan - abbiamo ritenuto opportuno introdurre un criterio di merito nella scelta dei progetti da sostenere, in modo da scegliere di finanziare i progetti qualitativamente più validi. Per fare questo ci avvaliamo della collaborazione e dell’esperienza del Polo Tecnologico, già in passato partner tecnico della Camera nella realizzazione dei progetti regionali di sostegno alla brevettazione, in particolare per la realizzazione degli audit aziendali”.

Dal confronto con il Polo l’Ente ha deciso, inoltre, di prevedere nel bando, accanto all’incentivo diretto, il beneficio di un audit aziendale a favore delle prime dieci imprese classificatesi nella graduatoria di merito, per un valore totale del sostegno di 10 mila euro.

“L’audit si sostanzia nell’organizzazione di un incontro, possibilmente presso l’impresa, con il management e/o con il responsabile della ricerca e sviluppo dell’impresa beneficiaria – spiega Pavan - nel quale verranno presi in considerazione i principali asset tangibili ed intangibili dell’impresa, la relativa posizione sul mercato e gli obiettivi strategici a breve-medio termine”.

Infine, sempre nell’ottica di migliorare i precedenti bandi di finanziamento anche accogliendo i suggerimenti nelle varie edizioni presentati dall’utenza, oltre alla tradizionale copertura delle spese di brevettazione dirette ed indirette (consulenza), in Archimede 2012 sono state introdotte le possibilità di coprire, in una piccola percentuale, le spese di personale connesse alla brevettazione e le spese relative alla pratica realizzazione del brevetto e alla sua implementazione nel ciclo produttivo.

A partire dall’11 giugno, e sino al 30 luglio 2012, le imprese pordenonesi potranno quindi accedere a tali benefici secondo le modalità previste dal Bando di concorso, scaricabile dal sito www.pn.camcom.it.