content
Spazio Soci
Facebook
Twitter
Youtube
 
Titolo

News

 
25/07/2011 News Banca
CCIAA, missione in Cina dall’8 al 16 ottobre: mobile-arredo, vino-agroalimentare e meccanica
186 milioni di merci esportate in Cina nel 2010: CCIAA in missione nel Paese dall’8 al 16 ottobre
I dati mostrano l’importanza strategica di tali mercati per i settori mobile-arredo, vino-agroalimentare e meccanica
 
8-16 ottobre 2011:un’unica missione ma tre distinti programmi per i settori del mobile-arredo, vino-agroalimentare e meccanica in Cina e Singapore. È il piano definito dalla  Camera di Commercio di Pordenone, attraverso l’Azienda speciale ConCentro e il Centro regionale della subfornitura FVG, in collaborazione con il sistema camerale regionale nell’ambito dei progetti regionali “Subforint” l.r. 01/05 e “Filiera Abitare FVG” l.r. 11/09, con le locali Associazioni di categoria, con i Distretti del Mobile Livenza, del Coltello e della Componentistica e Termoelettromeccanica e con Pordenone Export, Consorzio Friuli Grave, Sistema Agriexport Pordenone, con il finanziamento della Regione FVG.
 
“L'importanza di questa missione sta tutta nei dati che sta registrando l'export dei nostri prodotti provinciali verso la Cina – commenta il Presidente camerale Giovanni Pavan - +87% nel primo trimestre 2011 rispetto al primo trimestre 2010 (e ben +258% +rispetto al primo trimestre 2009!); sono stati 186 i milioni di merci pordenonesi esportate in Cina nel 2010, di cui 156 milioni di macchinari, e circa 7 milioni di euro di mobili con un incremento del 238% rispetto al 2009. Si è anche notato un crescente interesse per i vini che hanno registrato 170 mila euro di esportazioni lo scorso anno. Va infine tenuto conto che le esportazioni pordenonesi verso la Cina costituiscono il 46% delle esportazioni regionali verso il paese asiatico”.
 
La tappa di Singapore è stata prevista a seguito degli interessanti riscontri registrati nelle giornate di incontri fra le imprese e i nostri esperti del paese asiatico: “Singapore è un mercato strategico per collocazione e crescita nel contesto asiatico – commenta il Presidente di ConCentro Silvano Pascolo – pertanto per ciascuna azienda partecipante sarà organizzata un’agenda individuale di incontri d’affari con controparti locali, selezionate dai nostri partner in loco sulla base del profilo e delle richieste dell’azienda regionale. La tappa in Cina sarà esplorativa e prevederà anche  approfondimenti formativi per comprendere criticità e modalità di accesso più opportune in questo complesso mercato, oltre che la visita, per l’arredo, alla fiera settoriale Interior Lifestyle di Shanghai”.
 
“La missione vuole essere solo una delle attività di un programma di lungo periodo di presidio del mercato cinese e, più in generale, dei mercati dell'estremo oriente – concludono i Presidenti – che comprende attività di orientamento e assistenza, monitoraggio delle opportunità, consulenza legale, commerciale ecc, formazione, incoming di operatori e quanto di più necessario alle nostre imprese; è importante sottolineare come tutte le attività saranno concordate con le associazioni di categoria al fine di proporre le misure più adeguate per consentire alle nostre imprese di affrontare il complesso ma determinante mercato orientale”.
 
Le imprese interessate alla missione possono rivolgersi entro martedì 2 agosto all’Area Internazionalizzazione e Subfornitura di ConCentro (subforint@pn.camcom.it, fax 0434 381637).