content
Spazio Soci
Facebook
Twitter
Youtube
 
Titolo

News

 
30/07/2008 News dal territorio
Cinema sotto le Stelle.

Si informa che la nostra Banca è Sponsor Ufficiale dell'iniziativa CINEMA SOTTO LE STELLE - che prevede una programmazione di 11 serate nel mese di agosto 2008 a Pordenone in piazza Calderari ad ingresso libero.

Di seguito il programma:

 

Venerdì 1 agosto ore 21.00
Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo
di Steven Spielberg con Harrison Ford, Karen Allen, Cate Blanchett, Shia LaBeouf, John Hurt, Ray Winstone, Jim Broadbent. Or.: USA, 2008 Durata 125'.
Indiana Jones è tornato. 19 anni dopo l'ultima crociata, l'eroe con frusta creato da Spielberg ricomincia la sua attività di archeologo. Intatto lo spirito del personaggio e dei caratteri che lo accompagnano, con un surplus di azioni e di eventi spettacolari che la tecnologia digitale oggi consente.

Lunedì 4 agosto ore 21.00
Tutta la vita davanti
di Paolo Virzì con Isabella Ragonese, Sabrina Ferilli, Elio Germano, Massimo Ghini, Valerio Mastandrea, Micaela Ramazzotti. Or.: Italia, 2008 Durata 117'.
Attraverso il film, Virzì esplora con gli occhi di Marta, ventiquattrenne siciliana neolaureata con lode trapiantata a Roma, l'inferno del precariato; e lo fa con lo spirito comico e amaro che da sempre lo contraddistingue. Virzì si muove tra le spaventose dinamiche del mondo moderno senza mai cadere nel facile giudizio, nel pietismo o nella trappola del film a tesi. Un'Italia dolce e amara quella di Tutta la vita davanti, che commuove lasciandoci con un groppo in gola.

Mercoledì 6 agosto ore 21.00
Io la conoscevo bene
di Antonio Pietrangeli con Nino Manfredi, Mario Adorf, Enrico Maria Salerno, Ugo Tognazzi, Stefania Sandrelli, Jean-Claude Brialy, Joachim Tuchsberger, Franco Fabrizi, Barbara Nelli, Franca Polesello, Sandro Dori, Franco Nero, Turi Ferro, Franco Bracardi, Claudio Volonté. Or.: Italia, 1965 Durata 122'.
Manfredi, Tognazzi e la Sandrelli sono i protagonisti di questo film  del 1965, tra i migliori di A. Pietrangeli, specialista in storie di donne umiliate. Dal pistoiese, Adriana arriva a Roma armata di bellezza, ingenuità, tenera ignoranza, desideri trasparenti e capacità di slanci affettivi. Passa da un mestiere e da un uomo all'altro, finché il “male oscuro” dell'inutilità lievita in lei e la spinge al suicidio. 3 Nastri d'argento e molti premi all'estero per questo film, in cui la ventenne Stefania Sandrelli si conferma animale cinematografico di razza.

Venerdì 8 agosto ore 21.00
Il cacciatore di aquiloni
di Marc Forster con Khalid Abdalla, Homayoun Ershadi, Shaun Toub, Atossa Leoni, Saïd Taghmaoui, Zekiria Ebrahibi. Or.: USA, 2007 Durata 131'.
Ispirato all'omonimo primo romanzo di Khaled Hosseini, il film è ben girato, la cinepresa si muove vorticando in questo caleidoscopio di rumori e colori, tra i vapori e i fumi odorosi del kebab e una Kabul devastata dalla guerra. Il gioco degli aquiloni, insieme alla poesia dei versi del Corano e alla colonna sonora coinvolgente, quasi in risposta a chi temeva che un regista americano potesse ridurre e banalizzare la cultura Afghana, ne rafforzano l'importanza, la sacralità.

Lunedì 11 agosto ore 21.00
Ratatouille
di Brad Bird, Jan Pinkava Or.: USA, 2007 Durata 117'.
Mai come in questo caso ogni complimento appare ridondante ed incapace di descrivere appieno la magia che traspare letteralmente da ogni singolo fotogramma. Se la tecnica, incredibile, permette ai personaggi di acquisire un realismo tangibile, Brad Bird conferisce ad essi un surplus di umanità, grazie ad una serie di trovate narrative e sceniche originali e convincenti.

Mercoledì 13 agosto ore 21.00
C'eravamo tanto amati
di Ettore Scola con Nino Manfredi, Vittorio Gassman, Aldo Fabrizi, Stefania Sandrelli, Stefano Satta Flores, Giovanna Ralli, Federico Fellini, Isa Barzizza, Marcello Mastroianni, Mike Bongiorno, Ugo Gregoretti. Or.: Italia, 1974.
Trent'anni di vita italiana, dal 1945 al 1974, attraverso le vicende di tre amici, ex partigiani: un portantino comunista, un intellettuale cinefilo di provincia e un borghese arricchito. S'incontrano a varie riprese, rievocando speranze deluse, ideali traditi, rivoluzioni mancate. Scritto da E. Scola con Age & Scarpelli, dedicato a Vittorio De Sica che fece in tempo a vederlo. Fu un calibrato film-epitaffio in sintonia con i tempi e i gusti del pubblico, grazie anche a una sapiente costruzione narrativa, fatta di morbide sconnessioni temporali e non priva di una quieta stilizzazione teatrale. Pioggia di premi italiani, francesi e sovietici.

Lunedì 18 agosto ore 21.00
Across the Universe
di Julie Taymor con Jim Sturgess, Evan Rachel Wood, Joe Anderson, Dana Fuchs, Martin Luther, T.V. Carpio, Spencer Liff. Or.: USA, 2007 Durata 131'.
Un film visionario e psichedelico raccontato dai Beatles, i cui testi acquisiscono nuova linfa, con uno sguardo al passato e uno al presente. Con le note e i testi dei Beatles a ispirare la sua storia. Across the universe, è un insieme di quadri musicali, ognuno con una sua personalità, che in parte descrivono le vicende, e in parte ne rappresentano le atmosfere, con l'utilizzo di effetti di saturazione di colore, del green screen, e di coreografie tipiche del musical.

Mercoledì 20 agosto ore 21.00
L'armata Brancaleone
di Mario Monicelli.  Con Gian Maria Volonté, Enrico Maria Salerno, Vittorio Gassman, Catherine Spaak, Barbara Steele, Maria Grazia Buccella, Carlo Pisacane, Folco Lulli.  Dur.: 120' Or.: Italia 1966.
… uno dei film più nuovi che il cinema italiano ci abbia offerto negli ultimi anni… una fantasia ironica che serpeggia inesausta in ogni sequenza, Monicelli ha firmato un film in cui gli antichi sapori dei Soliti ignoti s'impastano felicemente col gusto antiretorico della Grande guerra... Protagonista eccellente ne è Gassman, impagabile incrocio fra Don Chisciotte, un samurai e Guerin Meschino; tutti gli altri non sono da meno, bravi e spassosi in un film zeppo di chiasso paesano e di sberle contro gli uomini e i miti della storia nazionale.

Venerdì 22 agosto ore 21.00
La ragazza del lago
di Andrea Molaioli con Toni Servillo, Anna Bonaiuto, Omero Antonutti, Fabrizio Gifuni, Valeria Golino. Or.: Italia, 2006 Durata 95'.
Cimentandosi col cinema di genere, il regista romano gira un film sull'Italia di oggi, sulla provincia omologata tanto a nord quanto a sud... i tanti personaggi, ugualmente colpevoli e ugualmente innocenti, in un film che si avvicina alle dinamiche profonde ed eterne dei rapporti umani, più riesce a fissare lo sfondo, la copertura, il dato quotidiano.

Mercoledì 27 agosto ore 21.00
Ortone e il mondo dei Chi
di Jimmy Hayward, Steve Martino Or.: USA, 2008 Durata 88'.
Un classico per bambini che si fa metafora profonda del mondo umano. Animazione cinematografica di un classico per bambini del vignettista Dr. Seuss, è la storia degli ostacoli che l'animale più grosso della giungla dovrà superare per salvare gli esseri più piccoli mai immaginati, convinto che "una persona è sempre una persona, non importa quanto sia piccola".

Venerdì 29 agosto ore 21.00
Into The Wild
di Sean Penn con Emile Hirsch, Marcia Gay Harden, William Hurt, Jena Malone, Brian Dierker, Catherine Keener, Vince Vaughn, Kristen Stewart. Or.: USA, 2007 Durata 148'.
Pura celebrazione della libertà e della ricerca della libertà, la pellicola racconta la vera storia di Christopher McCandless, che rinuncia a tutte le sue sicurezze materiali per immergersi all'interno della natura selvaggia. Penn celebra il tema della fuga, dell'inseguimento di un qualcosa che faciliti la conoscenza di sé.

Buona visione!!