content
Spazio Soci
Facebook
Twitter
Youtube
 
Titolo

News

 
08/09/2016 News dal territorio
Pordenonelegge dal 14 al 18 settembre 2016

E’ dedicato a “La scrittura e la vita”, un’emozionante festa di parola e letture con Dacia Maraini e Piera Degli Esposti, l’evento inaugurale di pordenonelegge 2016, 17^ edizione della Festa del Libro con gli Autori in programma dal 14 al 18 settembre in oltre 40 location del centro storico cittadino, con 310 eventi e piu’ di 500 protagonisti della scena letteraria italiana e internazionale, e con un record assoluto di anteprime: ben 45 novita’ che grandi ospiti italiani e stranieri, con le loro case editrici, hanno deciso di ‘regalare’ al pubblico di Pordenone.

Mercoledì 14 settembre, alle 18.30 Teatro Verdi, appuntamento dunque con l’intervista a Dacia Maraini che sara’ condotta dal Direttore Artistico di pordenonelegge, Gian Mario Villalta: l’occasione per ripercorrere una vita vissuta e scritta con intensità, con curiosità, con passione. 

«L’edizione dei record - spiega il Direttore della Fondazione Pordenonelegge.it Michela Zin - conferma eccezionali dati di indotto e ospitalitity, coinvolgendo ben 620 operatori impegnati nella realizzazione degli incontri, e 615 notti prenotate nelle strutture di ricezione cittadine. A proposito di accoglienza, saranno 220 gli “Angeli” di pordenonelegge preposti ad assistere il pubblico con l’inconfondibile maglia gialla e ali bianche: e anche quest’anno grazie alla collaborazione con la Caritas ci saranno un Angelo del Mali e uno del Kosovo».

Pordenonelegge 4 all da quest’anno è una realta’: sara’ una Festa del Libro accessibile, grazie alla collaborazione di ConCentro che ha ampliato i suoi servizi per migliorare l’accesso da parte di tutte le persone, anche di coloro che hanno difficoltà motorie o sensoriali-cognitive. A cominciare dal programma di 10 eventi del Festival con servizio di interpretariato nella Lingua dei Segni, per rendere accessibile pordenonelegge anche alle persone sorde.

L’obiettivo è migliorare l’accesso a Pordenone sperimentando nuovi servizi che migliorino le informazioni sull’accessibilità della città, delle sedi del Festival, degli alberghi ed esercizi commerciali.

I servizi dedicati alle persone con disabilità prevedono anche la prenotazione alberghiera e i pacchetti turistici esclusivi: una metodologia di accoglienza finalizzata a rendere più semplice possibile l’esperienza sia con pordenonelegge.it sia con la città, tramite la graduale eliminazione delle barriere che ostacolano la visita e la partecipazione al Festival.

Sotto il profilo digitale si rinnova l’appuntamento il concorso “Fotografa pordenonelegge”. Da Torino tornera la redazione di “BookBlog” che segue da molti anni pordenonelegge e conferma il forte legame del festival con il Salone del libro di Torino. Due mega schermi saranno allestiti nelle tensostrutture di Piazza della Motta e Largo San Giorgio: consentiranno di vedere in primo piano gli ospiti come per tutti gli eventi in programma a teatro.

L’ingresso a tutti gli eventi di pordenonelegge è libero.

Per informazioni su tutti gli appuntamenti: www.pordenonelegge.it

Twitter - Facebook

pordenonelegge 2016 conferenza stampa