content
Spazio Soci
Facebook
Twitter
Youtube
 
Titolo

News

 
25/07/2016 News Banca
BCC PORDENONESE ANNUNCIA ACQUISTO DI SEI FILIALI DA BCC DEL VENEZIANO

conferenza stampa BccPn Bcc Veneziano

Mira (VE), 25 luglio 2016 - Importante operazione di rafforzamento nell’ambito del sistema del Credito Cooperativo del Nord Est. La Banca di Credito Cooperativo Pordenonese ha annunciato nel corso di una conferenza stampa tenutasi questa mattina a Mira (Venezia), l’acquisto di sei filiali della Banca di Credito Cooperativo del Veneziano, con sede a Bojon di Campolongo Maggiore.

L’operazione di acquisto delle filiali (Caorle, Concordia Sagittaria, Eraclea, Pramaggiore, San Donà di Piave e San Stino di Livenza), deliberata dai rispettivi Consigli di Amministrazione, è stata comunicata a Banca d’Italia e si è in attesa della prescritta autorizzazione. La stessa permetterà ad entrambi gli Istituti di migliorare le rispettive strutture organizzative, ottimizzando gli assetti strategici e determinando benefici alla propria clientela.
L’annuncio dell’operazione è stato dato oggi dal Presidente della BCC Pordenonese, Walter Lorenzon e dal Presidente della BCC del Veneziano, Francesco Borga.
“Con questa acquisizione Bcc Pordenonese amplia la sua zona di operatività nella regione Veneto fino a raggiungere il mare, in zone dove sono fiorenti settori economici come l’agroalimentare e il turismo, portando da tre a nove gli sportelli complessivamente presenti, ha sottolineato il Presidente Lorenzon. Tra Bcc Pordenonese e Banca del Veneziano, c’è stata subito grande unità di intenti, che ha permesso di sviluppare un accordo sinergico di incontro e accordo fra le parti in una logica di valorizzazione delle potenzialità di tutti i portatori di interesse coinvolti, clienti e soci in primis”.
“Obiettivo del Consiglio di Amministrazione della Banca del Veneziano – ha invece sottolineato il Presidente Borga - è il rafforzamento della Banca in un contesto difficile per l’economia locale, alle prese con una crisi che mostra solo adesso primi timidi segnali di allentamento. La cessione delle sei filiali consente di definire un migliore assetto organizzativo del nostro Istituto”. “Si tratta – ha concluso Borga – di una soluzione tutta interna al sistema del Credito Cooperativo che denota la volontà di proseguire nel solco di una eccellenza riconosciuta nella relazione con la clientela, nonchè di valorizzazione di una esperienza tipica di una banca di comunità”.
Con questa operazione, la BCC Pordenonese è presente in 3 province con 35 agenzie. La Banca del Veneziano è presente in provincia di Venezia con 18 agenzie.

Rassegna stampa

Comunicato stampa congiunto: leggi  

Gente Veneta:
http://www.genteveneta.it/public/articolo_gvnews.php?id=3737

Messaggero Veneto: leggi

Gazzettino Veneto Orientale: leggi

video intervista al Presidente Walter Lorenzon:
http://www.ilfriuliveneziagiulia.it/index.php/attualita/attualita-notizie/economia-e-mercati/8730-la-banca-del-veneziano-cede-sportelli-alla-bcc-pordenonese-videointervista.html